ecobonus-e-superbonus

Ecobonus 50% e Superbonus 110%

Tutte le novità e come richiederlo

L’Ecobonus 2021 è la misura promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico per portare in detrazione fiscale (Irpef e Ires) una serie di lavori finalizzati alla riqualificazione energetica di appartamenti ed edifici. La misura, in particolare, riguarda interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici, installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Si può godere dell’Ecobonus attraverso tre strumenti:

  • Direttamente con un’agevolazione in dichiarazione dei redditi, ripartendo il bonus in 5 rate annuali di pari importo;
  • Con uno sconto in fattura da parte dell’impresa che effettua i lavori di importo massimo del 100% dei lavori;
  • Cedendo il credito di imposta ad istituti bancari o finanziari o ai fornitori.

L’Ecobonus è stato ripartito in tre fasce: 50%, 65% e 110%

  1. ECOBONUS 50%

Gli interventi soggetti a detrazione IRPEF del 50% (art. 14 D.L. n. 63/13) sono:

  • Acquisto e posa in opera di infissi e di schermature solari
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto, senza la contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti;
  • Acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili (pellets, truciolato etc.), fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro.
  • Realizzazione e installazione di impianti elettrici tradizionali rientra nel bonus 50%.
  1. ECOBONUS 65%

Si può sfruttare il rimborso del 65% delle spese sostenute per la riqualificazione energetica degli edifici per:

  • Interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione con pompa di calore integrata con caldaia a condensazione;
  • Installazione di impianti con pannelli solari per usi domestici o industriali;
  • Interventi di sostituzione dell’impianto di riscaldamento;
  • Sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore;
  • L’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi di domotica;
  1. SUPERBONUS 110%

Ultimo bonus è quello, prorogato, del 110% per la riqualificazione energetica degli edifici. Esso consiste nella detrazione fiscale o cessione del credito per:

  • Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento e il raffrescamento con efficienza almeno pari alla classe A;
  • Interventi di isolamento termico dell’edificio (il cosiddetto cappotto termico);
  • Realizzazione di impianti fotovoltaici;
  • Ristrutturazioni antisismiche;
  • Demolizione e ricostruzione dell’edificio.

I commenti sono disabilitati